Poesia bianca

Quanto è bianca la poesia più bianca che ci sia!
Bianca la cometa che lascia una scia
bianca nel blu, bianca la notte
di santa Lucia, bianca la capra
che campa sopra la panca, la Grande Balena è bianca
come la strada che porta sulla vetta
del monte, la civetta che nella foresta
apre gli occhi e gira la testa
bianca la parola segreta che ti mormora la fata
prima del sonno, bianca la stella
che ci accompagna fino alla luce:
guarda, sorride e tace.

Commenti (0) Visite: 1065

Poesia trasparente

Poesia trasparente
Fatta d’aria, di niente
Non la vedi intorno ate
Ma capisci che lei c’e’
Ti sta intorno quando giochi
A te arrivano degli echi
Di parole, poche frasi
Che ti sembrano sussurri
Dolci aliti nell’azzurro
Ti circondano come un volo
Di farfalle colorate
In un lampo gia’ passate
E tu sai che non sei solo.

Commenti (0) Visite: 1107

Poesia arancione

Come la criniera del leone
che ruggisce nella savana,
la stella marina che traspare
nell’acqua limpida del mare,
come le arance sul bancone
e i cachi sui rami, arancione
è il sole che cala nel gelo
e tinge tutto il cielo, il mandarino,
è la polenta fumante sul tagliere
è la zucca nella notte delle megere
il naso-carota dell’uomo di neve
nel giardino, che aspetta il volo lieve
di un uccellino a fargli compagnia:
un pettirosso dal cuore arancione
che canta una vecchia canzone.

Commenti (0) Visite: 1049

Poesia grigia

È bella la nebbia quando cammino
come in un sogno e gli alberi sono giganti
gentili che mi vengono vicino… Cos’è questa
coperta che nasconde le case e la gente
e nulla si vede e poco si sente?
Ề una gattone grigio che dorme acciambellato
sul paese e ronfa soddisfatto…

Commenti (0) Visite: 1010

Poesia lilla

Un mare lilla di fresca lavanda
vedo seduto sulla mia veranda
lilla e malva i ricami sulla tovaglia
i fiori di carta che la bimba ritaglia
leggere le trasparenze di vetro lilla
nelle strade di Venezia e di Burano
lilla i tuoi occhi grandi, spalancati
sul mondo, pieni di vita, incantati
lilla la medusa che nel mare danza
come una ricamo e se la porta l’onda
lilla acceso il cielo in questo tramonto
mentre si fa sera e tace il mondo.

Commenti (0) Visite: 1186

Poesia gialla

 

 

 

 

 

 

 

 

Giallo il canarino
giallo il chicco di grano
maturato al sole
che il suo becco fino
porta via lontano
gialle le ore pomeridiane
nella penombra delle persiane,
gialle le zinie, le zucchine
e le palline che rimbalzano via
gialli i limoni appena maturati,
il colore che splende sui prati
gialli della primavera, il mormorio delle api
golose di miele, piccole fate
che volano nell’aria dorata dell’estate.

Commenti (0) Visite: 1052

Poesia nera

Era nera la megera
la sua veste scura
il cappello a cono
-fulmine e tuono -
nella notte faceva paura,
la sua voce un uragano
che si annuncia da lontano
nero il corvo sulla spalla
nera dormiva e un bambino
dentro il suo lettino
la mamma chiamava
mentre la sognava.

Commenti (0) Visite: 1017

Poesia rossa

Pomodoro, cuore,
amore, calore,
campo di papaveri sotto il sole,
una bocca vermiglia
che desta meraviglia,
Nemo, il pesciolino,
il cielo al mattino,
il fuoco, una brace che fuma,
una rosa che profuma,
che ti punge ed ecco
una goccia di sangue
che colora il giorno,
il tuo vestito rosso
che spande intorno
la gioia, l’allegria,
la risata più bella che ci sia.

Commenti (0) Visite: 1098

Poesia blu

Cammino nel blu.
Vieni anche tu
saremo lassù,
guarderemo giù
le luci del mondo
che gira in tondo
nel blu profondo
e dorme cullato
dal vento delle stelle
che girano tranquille:
dai! Vieni lassù
io, la notte e tu.

Commenti (0) Visite: 1148

Poesia rosa

Anche se non è rosa
la rosa resta una rosa.
So che ti sembra una cosa
curiosa e meravigliosa:
è rossa, gialla, bianca la rosa,
è un’alba, un tramonto, una carezza,
una fragola, un cuore, un confetto,
è tenera, delicata, odorosa.
Ma la rosa resta una rosa
anche se non è rosa.

Commenti (0) Visite: 1020

Poesia verde

Nell’estate rovente
sotto il cielo ardente
celata nella siepe verde
su un letto di verbene
la cavalletta sta bene:
mentre la gente si perde
sognando terre più fresche
lei si beve un centerbe
che sa di gemme acerbe.

Commenti (0) Visite: 1341

Poesia azzurra

Occhi azzurri acquamarina
spalancati sul mondo stamattina:
guardano il cielo e il mare
sono quelli di una bambina
che, nella sua veste turchina,
non sanno più cosa pensare
del blu, del celeste, dell’azzurro
del cielo, del mare che sussurra
una canzoncina in rima.

Occhi azzurri acquamarina

spalancati sul mondo stamattina:

guardano il cielo e il mare

sono quelli di una bambina

che, nella sua veste turchina,

non sanno più cosa pensare

del blu, del celeste, dell’azzurro

del cielo, del mare che sussurra

una canzoncina in rima.

Commenti (0) Visite: 1153